ROAMING

EVENTS

CONCEPT

TEXTS

INFO

Copy-left

Tommaso Tozzi

20 04 2012
Alkatraz Galerija, Ljubljana

foto di
Gallery
Wikiartpedia, www.wikiartpedia.org
Wikiartpedia, www.wikiartpedia.org
Wikiartpedia, www.wikiartpedia.org
Wikiartpedia, www.wikiartpedia.org
Wikiartpedia, www.wikiartpedia.org
Da sempre interessato, come artista e teorico, alla net art e alla hacker art, Tommaso Tozzi entra in relazione con questa tappa e più in generale col progetto Roaming, grazie e attraverso il portale Wikiartpedia, da lui stesso creato. Una relazione atta a sottolineare l'importanza della circolazione libera di immagini e risorse attraverso la rete, con l'obiettivo, in primis politico, di strutturare un universo web di trasparente condivisione di saperi.
Insegna “Cinema, Fotografia, Televisione e Media Digitali” all’Università di Firenze; “Teoria e metodo dei mass media” e “Net art” all'Accademia di Belle Arti di Firenze;“Net art”, “Culture Digitali” e “Storia e Teoria dei Nuovi Media” all'Accademia di Belle Arti di Carrara dove è anche coordinatore della “Scuola di Nuove Tecnologie dell’Arte” (Triennio in “Arti Multimediali” e Biennio Specialistico in “Net Art e Culture Digitali”) e direttore di “uCAN – Centro di Ricerca e Documentazione sull’Arte e le Culture delle Reti”.
Dalla seconda metà degli anni Settanta realizza progetti musicali, artistici e controculturali e ha partecipato a mostre collettive e personali in alcune tra le principali istituzioni espositive nazionali. Dal 1982 ha partecipato a happening con il musicista fluxus Giuseppe Chiari.
Da sempre interessato al settore dei movimenti underground e delle autoproduzioni, ha realizzato fanzine, progetti di autogestione e autoproduzione e dalla fine degli anni Ottanta è stato tra i fondatori di alcuni network telematici indipendenti a carattere artistico e sociale e siti on-line finalizzati all’arte, la cultura, la costruzione di comunità virtuali indipendenti, oltre a progetti di archiviazione e mappatura delle culture alternative. È l'autore di Hacker Art BBS (1990), cofondatore del network Cyberpunk (1991) e Cybernet (1993), di Strano Network (1993), di Virtual Town TV (1994) e del sito Strano Network (www.strano.net, 1995). Nel 1995 ha ideato il primo Netstrike mondiale organizzato insieme a Strano Network per protestare contro i test nucleari francesi a Mururoa. Ha ideato e realizzato il sito Hacker Art (www.hackerart.org, 2000), e l'Archivio Hacker Art (www.ecn.org/hackerart/, 2002). Recentemente ha ideato e fatto nascere il progetto Wikiartpedia – La libera enciclopedia on-line sull’arte e le culture delle reti (www.wikiartpedia.org, 2004)(Honorary Mention Prix Ars Electronica 2009 - Digital Communities).

www.tommasotozzi.it